ENNEAGRAMMA
ENNEAGRAMMA

Enneatipo 3

MANAGER - REALIZZATORE

L’Enneatipo 3 è un tipo giovanile, ottimista, spesso attraente e magnetico.


Si caratterizza nell’essere iperproduttivo, ama primeggiare, vuole raggiungere traguardi di successo.


La cosa più importante per lui è fare, realizzare, agire, portare a termine i compiti che se stesso o gli altri gli affidano, ottenere il successo. Infatti egli si sente realizzato solo attraverso il successo, si identifica con i successi che ottiene.


E’ stimolato dalla competizione, che è fondamentale nella sua vita, ed i suoi successi devono essere riconosciuti ed apprezzati dagli altri.


La sua parola chiave è “efficienza”: tutto ciò che l’Enneatipo 3 fa è improntato ad essa ed il nemico da combattere è l’insuccesso. La cosa più importante è “essere la persona che conta, il migliore”.


E’ un ottimo combattente e sa sempre come portare a termine i compiti affidatigli.


Quando le cose non vanno per il verso giusto tende a non riconoscere la sconfitta ed addossa le colpe sugli altri. Un’altra reazione tipica è quella di buttarsi a capofitto in un nuovo progetto.


L’Enneatipo 3 è molto abile nello smascherare il falso degli altri, ma difficilmente riconosce ed ammette i propri sbagli o difetti.


Tende spesso a sopravvalutare se stesso ed i suoi successi.


Tende a cadere nella vanità, circondandosi a volte di cose inutili o frivole o di oggetti di lusso.


Quando è associato o evoluto sa essere un ottimo capo, efficiente e con ottime capacità progettuali, lavora ottimamente in team quando gli obiettivi sono chiari, sa essere un ottimo esecutore se i compiti affidatigli sono chiari e stimolanti.


L’Enneatipo 3 è un ottimo comunicatore che usa la comunicazione in maniera strategica spesso per manipolare gli altri.


La sua necessità di primeggiare nasce spesso da un’infanzia nella quale si sentiva amato solo quando otteneva successi a scuola o a casa o nello sport ecc. Per questo fatto l’amore, per lui, passa inevitabilmente attraverso i fatti, i risultati ed i successi ottenuti.


E’ tendenzialmente ottimista ed il suo pensiero è positivo, però tende ad essere estremamente critico verso chi non presenta un’accettabile livello di efficienza o contro chi si dimostra emotivamente fragile.


L’Enneatipo 3 tende ad identificarsi col suo lavoro o col suo ruolo professionale: accade spesso che una pausa forzata nella sua continua lotta quotidiana lo mandi in crisi esistenziale, dal momento che si trova costretto a misurarsi con la propria interiorità.


Sotto stress diventa indolente, evita il confronto e diventa artatamente pigro in modo da non dovere più agire.


La comunicazione dell’Enneatipo 3 è di tipo indicatorio ed asta ed è stimolato dalla modalità iperlogica e consigliera.


La modalità accusatoria negli altri viene vista come sfida e quella propiziatoria lo urta profondamente: infatti non sopporta né chi lo vuole dominare né tantomeno le persone che si mostrano passive e senza mordente.

MAL DI TESTA?

SI', CE L'AVEVO!

5 tecniche per farlo passare

in modo naturale

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ENNEAGRAMMA - LiberaMenteBenessere - Bologna